Sezione salto di blocchi

GESTIONE DELLA SCUOLA MUSICALE DI CECINA E DELLA PISCINA COMUNALE DI VADA: IN PUBBLICAZIONE DUE BANDI DI GARA

GESTIONE DELLA SCUOLA MUSICALE DI CECINA E DELLA PISCINA COMUNALE DI VADA: IN PUBBLICAZIONE DUE BANDI DI GARA

GESTIONE DELLA SCUOLA MUSICALE DI CECINA E DELLA PISCINA COMUNALE DI VADA: IN PUBBLICAZIONE DUE BA

La Centrale Unica di Committenza dei Comuni di Bibbona, Castagneto Carducci, Rosignano Marittimo e Collesalvetti informa che sono state pubblicate due gare di appalto. Una per la gestione della Scuola musicale di Cecina e una per la gestione della piscina comunale di Rosignano a Vada in località “la Mazzanta”.

Per quanto riguarda la Scuola di musica comunale di Cecina l’appalto comprende la gestione e l’organizzazione della scuola, dei corsi di educazione permanente per 5 anni scolastici e dei concerti, in orario pre-serale nel periodo estivo, al Parco Archeologico Comunale o in altro luogo da individuarsi di concerto tra il gestore e l’Amministrazione Comunale.

Possono partecipare gli operatori economici, anche in forma raggruppata, e le cooperative sociali, in possesso dei requisiti generali, di idoneità professionale, di capacità economico-finanziaria e tecnico professionale del disciplinare di gara. La scadenza per la presentazione delle domande è fissato per le ore 13.00 del 10 agosto 2016.

L’altro bando di gara riguarda la gestione della Piscina Comunale di Rosignano a Vada, in loc. “la Mazzanta”, per la durata massima di 10 anni, comprendente ogni attività diretta o indiretta, inerente la gestione economica dell’impianto. Nella concessione sono compresi anche alcuni interventi di adeguamento e manutenzione straordinaria, meglio descritti nella documentazione di gara. La gestione dovrà assicurare il funzionamento dell’impianto con la finalità di permettere la pratica sportiva natatoria e la sua compiuta diffusione nel territorio ed assicurare l’apertura al pubblico.

Possono partecipare alla procedura gli operatori economici, anche in forma raggruppata, comprese le cooperative, le società e le associazioni sportive dilettantistiche, gli enti di promozione e propaganda sportiva riconosciuti dal CONI e le Federazioni Sportive Nazionali, aventi ad oggetto sociale la gestione di impianti e di esercizi sportivi, e in possesso dei requisiti generali, di idoneità professionale, di capacità economico-finanziaria e tecnico-professionale del disciplinare di gara. Le domande possono essere presentate fino alle ore 13.00 del 12 agosto 2016.

Entrambe le gare dei servizi prevedono la formazione di una graduatoria che resteranno valide fino al 30 gennaio 2017.

Per maggiori informazioni sulla gare, sui requisiti e sulle scadenze cliccare sui link seguenti.

In questa pagina