Sezione salto di blocchi

NUOVA PROCEDURA RISARCIMENTO IMPRESE EXTRA AGRICOLE DANNEGGIATE DAGLI EVENTI CALAMITOSI DELL’OTTOBRE 2018

NUOVA PROCEDURA RISARCIMENTO IMPRESE EXTRA AGRICOLE DANNEGGIATE DAGLI EVENTI CALAMITOSI DELL’OTTOBRE 2018

NUOVA PROCEDURA RISARCIMENTO IMPRESE EXTRA AGRICOLE DANNEGGIATE DAGLI EVENTI CALAMITOSI DELL’OTTOBRE

 

Con ordinanza commissariale n. 39 del 17/04/2020 è stata approvata una nuova procedura per l’assegnazione di contributi alle imprese extra-agricole danneggiate dagli eventi calamitosi che hanno colpito la Toscana nell’ottobre 2018.

La procedura è accessibile a tutte le imprese che hanno subito danni dagli eventi citati, comprese quelle già beneficiato del contributo di primo sostegno. Per queste ultime l’importo del contributo sarà calcolato sottraendo quanto già riconosciuto a titolo di primo sostegno. Di seguito gli elementi principali del bando che vi invitiamo a consultare in dettaglio.

In caso di ricostruzione del medesimo sito, delocalizzazione in altro sito, ripristino strutturale e funzionale dell’immobile nel quale ha sede l’attività d'impresa: il contributo è concesso fino al 50% dell’importo indicato in perizia. Per il ripristino o la sostituzione degli impianti danneggiati o distrutti a seguito dell’evento calamitoso: il contributo è concesso fino all’80% dell’importo indicato in perizia. Le spese per prestazioni tecniche (progettazione, direzione dei lavori, etc) comprensive degli oneri riflessi (cassa previdenziale e IVA), sono ammissibili nel limite del 10% dell’importo dei lavori, al netto dell’IVA di legge, fermi restando i massimali complessivi di contributo. Il massimo concedibile è pari a euro 450.000,00.

Per le esclusioni si invita a leggere con attenzione quanto previsto al paragrafo 3.4 del bando. Si ricorda comunque che sono escluse le spese per ripristino di piscine, giardini, aree esterne. La presentazione della domanda, con perizia sui danni redatta da un professionista secondo il modulo prestabilito, deve avvenire tramite il portale di Sviluppo Toscana accessibile al seguente indirizzo https://sviluppo.toscana.it/bandi/ previo rilascio delle credenziali di accesso al sistema informativo.

Le istruzioni per il rilascio delle credenziali sono disponibili al seguente indirizzo: http://www.sviluppo.toscana.it/accesso_unico

La scadenza per la presentazione delle domande è il 20/05/2020 alle ore 23,59.

Entro il 15/06/2020 verrà approvata l’Ordinanza Commissariale con elenco completo delle imprese ammesse e non ammesse, cui seguirà lo stanziamento definitivo di fondi statali.

Il contributo può essere richiesto sia per spese già realizzate che per interventi ancora da realizzare. In questo caso gli interventi devono essere terminati e rendicontati sul portale di Sviluppo Toscana entro il 30/09/2020.                  

Scarica il file Perizia asseverata

Scarica il file Bando

Scarica il file Modulistica

Scarica il file Logo

In questa pagina